Concorsi Interni

REGOLAMENTO dei CONCORSI INTERNI del Gruppo Fotografico Grandangolo BFI Ogni singolo autore potrà presentare al massimo un numero di 10 opere. Saranno ammesse solo immagini in formato digitale. La giuria sarà formata da 3 o 5 elementi scelti di volta in volta tra i rappresentanti “anziani” del fotoclub e gli autori presenti. Il giudizio finale della giuria sarà definitivo e insindacabile. Tutte le opere che verranno giudicate dalla giuria non aderenti al tema proposto verranno eliminate direttamente nella prima fase di selezione e non parteciperanno ad alcuna classifica. Ogni opera deve essere consegnata entro e non oltre le ore 21,15 della serata stessa della gara. La proiezione e la relativa selezione inizieranno inderogabilmente alle ore 21,30. La selezione avverrà principalmente in due fasi. Nella prima fase si sceglieranno le opere ammesse, e nella seconda, mediante selezioni successive, si opererà una scelta delle migliori 10 opere. A queste ultime verrà poi attribuito un ordine e una classifica di merito dalla 10° alla 1° classificata.

A tutte le opere verrà poi attribuito il seguente punteggio:

Foto Ammessetutte, 1 p.to.

Foto Classificate: posto, 25 p.ti;  posto, 20 p.ti; posto, 16 p.ti; posto, 13 p.ti; posto, 11 p.ti; posto, 9 p.ti; posto, 7 p.ti; posto, 5 p.ti; posto, 4 p.ti; 10° posto, 3 p.ti.

Ogni autore potrà assistere alla proiezione e alla selezione delle opere premiate. Si impegna però ad evitare ogni commento o atteggiamento che possa in qualche modo influenzare la giuria, pena l’esclusione dal concorso. Al termine delle quattro prove verrà stilata una classifica degli autori più meritevoli. A parità di punteggio saranno ritenuti validi i migliori piazzamenti parziali, e ad ulteriore parità verrà considerato piazzamento ex-equo.

Ogni singola opera potrà partecipare ad uno solo dei temi previsti.

Possono essere utilizzate sia foto inedite che foto di “archivio”.